Barre di lettura2018-02-13T11:31:40+00:00

BARRE DI LETTURA

Sistema di rilevamento emettitore e ricevente per il manufatto

Il sistema di rilevamento verticale rende completamente automatica la gestione dei reciprocatori e delle pistole di verniciatura, consentendo un notevole risparmio di tempo, da parte dell’operatore e di tutto ciò che concerne i beni di consumo della fase di verniciatura: polvere, usura dei pezzi di ricambio delle pistole, ecc…

Il sistema di rilevamento è composto da una barriera di lettura, emettitore e ricevitore con una risoluzione di dieci millimetri che visualizza altezza e lunghezza del manufatto da verniciare, viene posta all’ingresso della cabina, il tutto è gestito da un plc che elaborata l’immagine trasmette i dati ai reciprocatori che effettueranno la corsa opportuna per ottenere la migliore finitura del nostro particolare da trattare.

Oltre alla gestione delle corse il sistema gestisce anche la velocità dei reciprocatori, calcolata in base all’altezza del pezzo, alla velocità della catena e al numero delle pistole utilizzate per la finitura del particolare in questione, rendendo uniforme la quantità di prodotto applicato sul pezzo.

I valori delle corse hanno la possibilità di essere amplificati o ridotti rispetto all’immagine visualizzata dalla barriera, semplicemente impostando un valore positivo, per avere una corsa maggiore sia sopra che sotto il pezzo con valori indipendenti uno dall’altro, o impostando un valore negativo che ridurrebbe l’escursione dei reciprocatori, anche la velocità può essere modificata a piacere dell’operatore, sempre immettendo un valore di correzione nei parametri di taratura.

Il sistema di rilevamento gestisce, in automatico, anche l’accensione e lo spegnimento delle pistole di verniciatura, che si apriranno all’arrivo del pezzo e finiranno l’erogazione quando quest’ultimo sarà passato. Anche le pistole hanno la possibilità di essere gestite con anticipi e ritardi rispetto all’arrivo e all’uscita del pezzo, sempre impostando un valore, positivo o negativo, indipendenti fra di loro e con la possibilità di essere diversi da una pistola all’altra.

Tutte le quote di impostazione sono espresse in centimetri e sono di semplice programmazione, una volta effettuate queste tarature il sistema resta completamente indipendente, queste tarature sono da effettuarsi solo alla messa in funzione dell’impianto.

Stessa cosa vale per la barriera eventualmente posta orizzontalmente al terreno per il controllo larghezza sagoma , utilizzata per adeguare la distanza dei reciprocatori dal pezzo, tramite le basi motorizzate.

Dimensioni
  • Distanza barre ricevente-trasmittente (min – max): 320mm – 5m
  • Distanza minima fotocellule (Precisione di lettura): 20mm

  • Altezza massima barriere: 3140mm